Magliette di Calvin Klein, rigorosamente false. La polizia denuncia due cittadini cinesi

Ultimi articoli
Newsletter

Modena | Durante un controllo stradale nei pressi del pra

Magliette di Calvin Klein, rigorosamente false
La polizia denuncia due cittadini cinesi

Avevano tentato di occulare nel cruscotto due bobine di codici a barre
mentre nel bagagliaio trasportavano quattrocento magliette e 315
riproduzioni di etichette adesive da applicare su nuovi capi

Redazione Online

La merce sequestrata ai due cinesi dagli agenti della questura
La merce sequestrata ai due cinesi dagli agenti della questura

MODENA | Un'auto con dentro magliette griffate, tutte rigorosamente contraffatte. Marchi falsi, in particolare della casa di moda Calvin Klein Jeans, destinate probabilmente al mercato degli ambulanti. La scoperta è stata fatta dagli agenti della Squadra volanti della questura di Modena, dopo aver effettuato il controllo dell'auto di due cittadini cinesi, nel pressi del Pra.

MAGLIETTE CON MARCHI FALSI | Quando gli agenti hanno chiesto i documenti, patente e carta di circolazione, aprendo il cruscotto il conducente ha cercato di occultare, spingendolo in fondo, due rotoli di etichette adesive, sulle quali erano stampati dei codici a barre. Dopo essersi accorti hanno provveduto a un controllo più meticoloso, hanno fatto aprire il bagagliaio e lì hanno trovato 392 magliette con le popolari griffes, verosimilmente contraffatti, e 315 etichette marcate pronte per essere applicate ai capi di abbigliamento. La merce è stata sequestrata e i due cinesi denunciati a piede libero con l'accusa di riciclaggio e commercio di prodotti falsi, in quanto privi di validi documenti di trasporto. I due, fra l'altro, non hanno saputo spiegare da dove provenissero precisamente quegli abiti.

Sabato 20 ottobre 2012

© Riproduzione riservata

1505 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: