Cocaina dalla Spagna per lo spaccio in Italia. Arrestati in ventotto fra Pavia e Benevento

Ultimi articoli
Newsletter

Modena | La direzione distrettuale antimafia ha emesso 28 ordinanze di custodia

Cocaina dalla Spagna per lo spaccio in Italia
Arrestati in ventotto fra Pavia e Benevento

Nel modenese in manette sono finite sette persone accusate di
associazione per delinquere finalizzata allo spaccio di stupefacenti

Redazione Online

Cocaina spagnola destinata allo spaccio italiano
Cocaina spagnola destinata allo spaccio italiano

MODENA | Cocaina dalla Spagna destinata a consumatori italiani. Un collegamento nel quale faceva da tramite una rete di persone, sparse su tutto il territorio nazionale, che i magistrati della Direzione distrettuale antimafia hanno provveduto a smantellare dopo una lunga attività d’indagine. In particolare in provincia di Modena sono state arrestate sette persone questa mattina dai carabinieri del Comando provinciale. Si tratta di Maurizio Mari, 41 anni, di Nonantola; Paolo Garofalo, 35 anni, di Ravarino; e ancora Paolo Garofalo, omonimo del precedente, 36 anni, di Castelfranco Emilia; Marco Roselli, 32 anni, di Vignola; Andrea Cavani, 40 anni, di Modena; Massimiliano Parino, 33 anni, di Savignano sul Panaro; e infine, Mauro Finelli, 35 anni, di Zocca.

LE INDAGINI | Secondo le indagini condotte dai carabinieri, gli indagati avevano un ruolo nell’ambito del gruppo che a sua volta aveva collegamenti con il clan «Di Gioia» di Torre del Greco, nel napoletano. Il gruppo si approvvigionava di stupefacenti importandoli dalla Spagna fino ad arrivare a coprire cinque piazze per lo spaccio, e precisamente a Boscoreale, nel napoletano, Benevento, Pavia e come detto Modena. In tutto la Direzione distrettuale antimafia ha emesso 28 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettante persone che sono state accusate di associazione per delinquere finalizzata al traffico di cocaina. L’operazione è stata coordinata dal nucleo investigativo di Torre Annunziata, Napoli.

Lunedì 8 ottobre 2012

© Riproduzione riservata

1690 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: